LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE II

Crediti: 
12
Settore scientifico disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE (L-LIN/04)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

FRANCESE

Obiettivi formativi

- Arricchimento del lessico;
- Uso corretto del dizionario bilingue e monoligue;
- riconoscimento delle diverse difficoltà traduttive presenti nel passaggio dal francese all'italiano e viceversa;
- sviluppo delle capacità critiche e della sensibilità letteraria degli studenti.

Prerequisiti

E' necessario che gli studenti posseggano il livello B2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue per poter seguire con beneficio il corso. Le lezioni frontali saranno tenute interamente in lingua francese.

Contenuti dell'insegnamento

Conoscenza degli elementi di base della teoria traduttologica e approccio alle principali tecniche traduttive.

Programma esteso

- Michel OUSTINOFF, La traduction, Paris, P.U.F., 2003 ;
- Mathieu GUIDÈRE, Introduction à la traductologie, Bruxelles, De Boeck, 2010 ;
- Albert CAMUS, Les Justes, Paris, Folio Gallimard, 1950 (Édition intégrale) ;
- Lettura di uno tra i seguenti volumi, il cui contenuto sarà oggetto di verifica all’Esame orale :
1) M. BALLARD, De Cicéron à Benjamin. Traducteurs, traductions, réflexions, Lille, Presses Universitaires du Septentrion, 1992 ;
2) Henri MESCHONNIC, Éthique et politique du traduire, Lagrasse, Verdier, 2007 ;
3) Paul RICOEUR, Le conflit des interprétations, Paris, Seuil, 2013.
Per gli studenti che desiderano ripassare o approfondire gli argomenti fondamentali della morfo-sintassi francese, è consigliata la consultazione dei seguenti due volumi :
- B. CAMBIAGHI, E. GALAZZI, L. SCHENA, Propédeutique au Test, Milano, Educatt, 1993 avec Corrigé (acquistabile anche sul sito: www.educatt.it)
- L. PARODI, M. VALLACCO, Grammathèque, Milan, Cideb-Black Cat, 1990 (Cahier des exercices et corrigé).
Inoltre, per gli studenti interessati ad approfondire la tematica del terrorismo e della violenza, emerse durante la lettura e il commento de Les Justes, si consiglia la lettura dei seguenti volumi:
- Wajdi MOUAWAD, Incendies, Montréal, Leméac, 2009 ;
- Ahmadou KOUROUMA, Allah n’est pas obligé, Paris, Seuil, 2000 ;
- Yasmina KADRA, Ce que le jour doit à la nuit, Paris, Poche, 2009.

Bibliografia

- Michel OUSTINOFF, La traduction, Paris, P.U.F., 2003 ;
- Mathieu GUIDÈRE, Introduction à la traductologie, Bruxelles, De Boeck, 2010 ;
- Albert CAMUS, Les Justes, Paris, Folio Gallimard, 1950 (Édition intégrale) ;
- Lettura di uno tra i seguenti volumi, il cui contenuto sarà oggetto di verifica all’Esame orale :
1) M. BALLARD, De Cicéron à Benjamin. Traducteurs, traductions, réflexions, Lille, Presses Universitaires du Septentrion, 1992 ;
2) Henri MESCHONNIC, Éthique et politique du traduire, Lagrasse, Verdier, 2007 ;
3) Paul RICOEUR, Le conflit des interprétations, Paris, Seuil, 2013.

Metodi didattici

- Lezione frontale;
- Sussidi audio e video;
- Analisi di svariati registri linguistici: letterario, argotico, familiare, ecc...;
- Uso del dizionario bilingue and monolingue.

Modalità verifica apprendimento

L’Esame finale consta di due parti: a) una prova scritta, relativa alla traduzione di un testo di natura letteraria dal francese all'italiano. Tale prova ha quale obiettivo la verifica della competenza traduttiva conseguita dagli studenti durante il corso e le relative Esercitazioni;
b) una prova orale, nella quale saranno verificate le conoscenze degli studenti, con riferimento ai processi traduttivi e alle principali operazioni traduttive.
La prova scritta è propedeutica alla prova orale, perciò potranno sostenere la prova orale soltanto coloro che abbiano conseguito una votazione pari o superiore a 18/30 nella prova scritta.

Altre informazioni

La Docente comunicherà durante il Corso altre integrazioni bibliografiche.
Gli Studenti ERASMUS sono tenuti a concordare con la Prof.ssa Valenti le eventuali integrazioni del loro programma di studi.