STORIA MODERNA

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
STORIA MODERNA (M-STO/02)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di: a)
contestualizzare le principali vicende storiche dell’età moderna nel quadro più generale della storia politica, economica, sociale e culturale
dell’Europa dell’età moderna nelle sue interrelazioni con paesi
extraeuropei b) dimostrare consapevolezza della complessità delle radici
dell’Europa contemporanea c) applicare le conoscenze acquisite nell’analisi e nell’interpretazione critica di fonti storiche e iconografiche
relative alle vicende studiate.

Prerequisiti

Requisiti cognitivi di base

Contenuti dell'insegnamento

Il corso consiste in un excursus critico sui principali temi e problemi
dell’età moderna, dalla scoperta dell’America all’età delle Rivoluzioni.

Programma esteso

Il corso consiste in un excursus critico sui principali temi e problemi
dell’età moderna, dalla scoperta dell’America all’età delle Rivoluzioni

Bibliografia

PROVA SCRITTA
- C. Capra, Storia moderna (1492-1848), Milano, Mondadori, 2011. Per la preparazione della parte generale è obbligatorio anche l’utilizzo di un atlante storico.

PROVA ORALE

1) Un libro di metodologia a scelta tra i seguenti:
- S. Luzzatto (a cura di), Prima lezione di metodo storico, Roma-Bari, Laterza, 2010
- M. Bloch, Apologia della storia o mestiere di storico, Torino, Einaudi, 1998;
- P. Burke, Testimoni oculari. Il significato storico delle immagini, Roma, Carocci, 2002
- P. Prodi, La storia moderna, Bologna, il Mulino, 2005.
- R. Bizzocchi, Guida allo studio della storia moderna, Roma-Bari, Laterza, 2003

2) Un secondo libro a scelta tra i seguenti
- T. Todorov, La conquista dell'America. Il problema dell'altro, Torino, Einaudi,
2005
- C.H. Parker, Relazioni globali nell’età moderna 1400-1800, Bologna, il Mulino, 2012.
- F. De Vivo, Patrizi, informatori, barbieri. Politica e comunicazione a
Venezia, Milano, Feltrinelli, 2012
- G. Fragnito, Storia di Clelia Farnese. Amori, potere, violenza nella Roma della Controriforma, Bologna, il Mulino, 2013
- G. Fragnito,Proibito capire. La Chiesa e il volgare nella prima età moderna, Bologna, il Mulino, 2005
- A. Prosperi, La vocazione. Storie di gesuiti tra Cinquecento e Seicento, Torino, Einaudi, 2016
- A. Chastel, Il sacco di Roma. 1527, Torino, Einaudi, 2010
- L. Hunt, La rivoluzione francese. Politica, cultura, classi sociali, Bologna, il Mulino, 2007
- A. Foa, Ebrei in Europa. Dalla Peste Nera all'emancipazione. XIV-XIX secolo, Roma, Laterza, 2005.

Metodi didattici

Lezioni frontali con lettura e commento di testi e fonti. Durante il corso si terranno alcune esercitazioni scritte finalizzate all’acquisizione dei principali strumenti di lettura e interpretazione storica delle fonti testuali e iconografiche analizzate e commentate durante il corso.
Il corso viene anche proposto in modalità blended attraverso la
piattaforma di insegnamento a distanza Elly

Modalità verifica apprendimento

L’esame finale è articolato in due momenti:
1) una prova scritta, propedeutica a quella orale, nella quale lo studente deve dimostrare la conoscenza dei principali avvenimenti e problemi della storia dell’età moderna e la capacità acquisita di analizzare in modo critico una fonte testuale o iconografica. La prova scritta è articolata in
tre domande a risposta aperta tratte dal manuale di storia generale di C. Capra e nel commento di un documento storico inerente argomenti
trattati nel manuale. Il tempo a disposizione per la prova scritta è di due ore. E' considerata sufficiente la prova scritta nella quale il candidato abbia risposto correttamente a tutte le domande senza errori significativi nell'esposizione fattuale e nell'analisi della fonte.
2) una prova orale nella quale lo studente deve illustrare in modo
argomentato e critico i due testi scelti tra quelli proposti.
Il voto finale viene formulato valutando nell'insieme la prova scritta e l'esposizione orale.