LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA II

Docenti: 
CALPESTRATI NICOLO'
Crediti: 
12
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
CALPESTRATI NICOLO'
Settore scientifico disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA (L-LIN/14)
Semestre dell'insegnamento: 
Annuale
Lingua di insegnamento: 

Tedesco / Italiano

Obiettivi formativi

Al termine del corso ci si attende che lo studente sia in grado di:
- saper riconoscere e analizzare nel dettaglio i costituenti di frase e i campi sintattici di frasi date;
- saper classificare i tipi di frase;
- saper applicare le regole apprese alla produzione di nuove frasi;
- saper leggere e analizzare in maniera efficace un testo di media difficoltà;
- saper esercitare riflessione critica nel motivare le proprie scelte traduttive, anche nel confronto con traduzioni altrui e fra diverse traduzioni dello stesso testo;
- saper utilizzare la terminologia corretta nella spiegazione dei fenomeni linguistici.

Prerequisiti

conoscenza della lingua tedesca (almeno B1)

Contenuti dell'insegnamento

sintassi, analisi del testo e traduttologia

Programma esteso

Il corso parte da una disamina delle peculiarità sintattiche del tedesco, per poi procedere all’analisi di testi concreti e alla successiva traduzione. Oltre alle nozioni teoriche, verrà data grande importanza alla loro applicazione e all’utilizzo della terminologia specifica per la descrizione dei fenomeni linguistici e delle strategie traduttive.
Gli studenti sono tenuti a seguire anche le lezioni di lettorato, durante le quali si svolgeranno numerose esercitazioni pratiche di comprensione e produzione scritta e orale. Gli studenti non frequentanti sono pregati di contattare il docente e la lettrice nelle ore di ricevimento o via e-mail.

Bibliografia

1) Marina Foschi Albert, Le frasi complesse del tedesco, Il Campano, Pisa, 2018 (capp. scelti).
2) Karin Pittner & Judith Berman, Deutsche Syntax. Ein Arbeitsbuch, Narr, Tübingen, 2007 (capp. scelti).
3) Maria Cristina Temperini & Silvana Vassilli, Übersetzungskurs Deutsch-Italienisch. Mit Übungen zur Textanalyse, Busse, Hamburg, 2007.
4) Donatella Mazza (a c. di), La lingua tedesca. Storia e testi. Carocci 2013.

Metodi didattici

Le lezioni frontali dialogate e partecipate si alterneranno a esercitazioni di traduzione e analisi del testo in piccolo / medio gruppo e individuali. Le slide utilizzate a supporto delle lezioni verranno caricate alla fine del corso sulla piattaforma Elly. Per scaricare le slide è necessaria l'iscrizione al corso online. Le slide vengono considerate parte integrante del materiale didattico indicato in bibliografia. Si ricorda agli studenti non frequentanti di controllare il materiale didattico disponibile e le indicazioni fornite dal docente tramite la piattaforma Elly.

Modalità verifica apprendimento

La valutazione sommativa degli apprendimenti prevede due momenti:
1) due prove scritte obbligatorie e propedeutiche all’orale: prova di lettorato e analisi sintattica. La prova di lettorato sarà articolata in tre parti (comprensione orale, comprensione scritta, produzione scritta), strutturate come i modelli messi a disposizione dalla lettrice (durata complessiva: 3 ore).
La seconda prova consiste in domande teoriche ed esercizi pratici analoghi a quelli svolti in classe relativi alla parte di sintassi (2 ore). L’analisi sintattica sarà valutata sulla base dei seguenti criteri: conoscenza e individuazione dei parametri da analizzare, svolgimento logico dell’analisi, livello linguistico (capacità di esprimersi, di argomentare e conoscenza del linguaggio specialistico).
Le prove scritte sono valutate con scala 0-30 e la media dei voti conseguiti negli scritti costituisce la base per il voto finale.
2) una prova orale, durante la quale verranno verificate le nozioni teoriche acquisite e la capacità di applicarle. Le domande saranno poste in parte in tedesco, in parte in italiano. Gli studenti dovranno portare all’esame anche tutti i testi analizzati e tradotti a lezione. Saranno oggetto di valutazione tanto i contenuti quanto la padronanza del lessico specifico della linguistica.
Il voto finale, frutto del risultato dello scritto e dell’orale, viene comunicato immediatamente al termine dell’orale. Si ricorda che l’iscrizione online all’appello è OBBLIGATORIA sia per la prova scritta, sia per quella orale.
Una valutazione di insufficienza è determinata dalla mancanza di conoscenza dei contenuti minimi del corso, terminologia compresa. Una valutazione sufficiente (18-23/30) è determinata dalla dimostrazione da
parte dello studente di avere appreso i contenuti minimi e fondamentali del corso. I punteggi medi (24-27/30) vengono assegnati allo studente che dimostri di possedere un livello più che sufficiente (24-25/30) o
buono (26-27/30) degli indicatori di valutazione sopraelencati. I punteggi più alti (dal 28/30 al 30/30 e lode) vengono assegnati in base alla dimostrazione di un livello da ottimo a eccellente degli indicatori di valutazione sopraelencati.