LETTERATURE ANGLOFONE

Docenti: 
CAPITANI Maria Elena
Crediti: 
6
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
CAPITANI Maria Elena
Settore scientifico disciplinare: 
LETTERATURA INGLESE (L-LIN/10)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Inglese

Obiettivi formativi

• Introdurre gli studenti ai discorsi della contemporaneità e della postcolonialità, utili per un approccio teorico ai testi selezionati per il corso;
• Offrire le linee guida per poter analizzare un qualsiasi testo narrativo e drammatico nelle sue componenti fondamentali e nella sua struttura;
• Presentare un panorama delle maggiori caratteristiche e tendenze del romanzo e del teatro contemporaneo nelle diverse aree geografiche coinvolte.

Contenuti dell'insegnamento

"IDENTITIES IN TRANSIT(ION): SCOTTISHNESS, IRISHNESS, WELSHNESS, AND BLACK/ASIAN BRITISHNESS IN CONTEMPORARY ANGLOPHONE LITERATURE(S)"

Il corso si incentra sullo studio di autori e testi contemporanei di area anglofona che trattano il tema dell’identità scozzese, irlandese, gallese e postcoloniale. Si intende, in tal modo, approfondire la questione dell’emergere delle varie identità delle nazioni che compongono le Isole britanniche, nonché la problematizzazione di un’identità britannica univoca in età contemporanea. Durante le lezioni, l’introduzione del contesto storico ed estetico si accompagna regolarmente all’analisi dei testi da un punto di vista strutturale, stilistico e tematico-ideologico. Agli studenti è inoltre richiesta la lettura e lo studio individuale di un’opera narrativa o drammatica in versione integrale, a scelta fra quelle elencate nel programma d’esame.

Programma esteso

Il programma definitivo verrà pubblicato sulla pagina Elly alla fine del corso.

Bibliografia

Testi obbligatori

• SCOTTISHNESS
- A. L. KENNEDY, “Looking for the Possible Dance” (1993)
- DAVID GREIG, “Dunsinane” (2010)

• IRISHNESS
- WILLIAM TREVOR, “Felicia’s Journey” (1994)
- MARTIN MCDONAGH, “The Beauty Queen of Leenane” (1996)

• WELSHNESS
- GARY OWEN, “Iphigenia in Splott” (2015)

• BLACK/ASIAN BRITISHNESS
- BERNARDINE EVARISTO, “Mr Loverman” (2013)
- ALIA BANO, “Shades” (2009)

Testi a scelta dello studente (individuare 1 romanzo oppure 1 dramma tra quelli elencati)

• SCOTTISHNESS
- JACKIE KAY, “Trumpet” (1998)
- ALISTAIR BEATON, “Caledonia” (2010)

• IRISHNESS
- RODDY DOYLE, “Paddy Clarke Ha Ha Ha” (1993)
- MARINA CARR, “By the Bog of Cats” (1998)

• WELSHNESS
- JOE DUNTHORNE, “Submarine” (2008)
- MATTHEW TREVANNION, “Bruised” (2012)

• BLACK/ASIAN BRITISHNESS
- HANIF KUREISHI, “The Buddha of Suburbia” (1990)
- KWAME KWEI-ARMAH, “Elmina’s Kitchen” (2003)

Metodi didattici

A fronte della situazione emergenziale dovuta alla pandemia Covid, il corso si articola attraverso video-lezioni tenute in lingua inglese, che saranno pubblicate sulla piattaforma online Elly. Durante le lezioni, il docente introduce i principali elementi di contesto socio-culturale, i profili degli autori e i testi, servendosi sia della bibliografia di riferimento del corso che di ulteriori materiali testuali o visivi resi disponibili su Elly. Verranno inoltre forniti suggerimenti per percorsi di studio e approfondimento individuale, al fine di stimolare l’autonomia dello studente.

Modalità verifica apprendimento

La verifica delle conoscenze e delle abilità avviene tramite una prova orale.
Durante la prova orale, lo studente deve rispondere in lingua inglese a quesiti relativi ai contenuti dell’insegnamento, alle letture individuali e ad eventuali approfondimenti autonomamente svolti.
Inoltre, allo studente è richiesta la presentazione di un argomento a scelta fra quelli esaminati durante il corso, oppure scelto dallo studente in autonomia in seguito a consultazione con il docente.
Le conoscenze e le competenze che si intendono verificare nella prova orale sono:
• una competenza orale in lingua inglese corrispondente al livello B2;
• la conoscenza di testi, autori, contesti e questioni formali ed ideologiche proprie del periodo letterario in questione;
• un livello adeguato nella capacità di approfondire alcuni contenuti in modo autonomo;
Al fine di verificare il raggiungimento di tali conoscenze e competenze, le domande della prova orale mirano a valutare le conoscenze, la capacità di rielaborazione autonoma e originale di tali conoscenze, nonché la capacità di compiere collegamenti, raffronti e contrasti.
Una valutazione di insufficienza è determinata dalla mancanza, dimostrata dallo studente durante la prova orale, di una conoscenza dei contenuti minimi dell’insegnamento; dall’incapacità di esprimersi in modo adeguato all’argomento al livello B2 in lingua inglese; dalla carenza di preparazione autonoma e dall’incapacità di risolvere problemi legati al reperimento di informazioni e alla decodifica dei testi. Una valutazione sufficiente (18-23/30) è determinata dalla dimostrazione da parte dello studente di avere appreso i contenuti minimi ed essenziali dell’insegnamento; dalla capacità di comunicare in lingua inglese in modo sufficiente rispetto ai requisiti del livello B2; da un grado sufficiente di preparazione autonoma e da una discreta capacità di decodifica dei testi. I punteggi medi (24-27/30) vengono assegnati allo studente che dimostri di possedere un livello più che sufficiente (24-25/30) o buono (26-27/30) degli indicatori di valutazione sopraelencati. I punteggi più alti (dal 28/30 al 30/30 e lode) vengono assegnati in base alla dimostrazione di un livello da ottimo a eccellente degli indicatori di valutazione sopraelencati.