LETTERATURA TEDESCA II

Docenti: 
Crediti: 
6
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2020/2021
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
LETTERATURA TEDESCA (L-LIN/13)
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano e tedesco.

Obiettivi formativi

Il corso intende introdurre allo studio della letteratura in lingua tedesca dell'età di Goethe, contestualizzandola nel complesso culturale e nella dimensione storico-politica in cui si situa.
Il corso pone lo studente nelle condizioni di:
- venire a contatto con gli autori, le correnti e le opere più importanti della letteratura in lingua tedesca dell'età di Goethe, considerandone la collocazione storica, politica, estetica.
- familiarizzarsi con il testo letterario, tanto in traduzione italiana quanto nell’originale tedesco, apprezzandone la specificità linguistica e la complessità strutturale.
- ampliare le proprie conoscenze sui temi e sui testi trattati mediante l’utilizzo autonomo della bibliografia indicata.
- individuare le caratteristiche salienti della lingua della letteratura, inserendole nel curriculum dei propri studi in modo da cogliere la varietà e la complessità del concetto di ‘lingua tedesca‘.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso considererà alcuni tra gli snodi più importanti della letteratura tedesca tra Settecento e Ottocento, incentrandosi sulla cosiddetta età di Goethe.
Il programma d’esame sarà disponibile, sia sul sito dell’Area di Lingue e Letterature Straniere sia in forma cartacea, a cura del docente a conclusione del corso.

Bibliografia

-J. W. v. Goethe, Die Leiden des jungen Werther
- E.T.A. Hoffmann, Der Sandmann
-H. v. Kleist, Michael Kohlhaas

Metodi didattici

Il corso si articolerà in lezioni frontali durante le quali sarà introdotto e analizzato il materiale bibliografico in parte fornito dal docente. Insieme verranno proposte e illustrate agli studenti le modalità per un approfondimento autonomo degli argomenti trattati a lezione.

Modalità verifica apprendimento

Le conoscenze acquisite durante il corso saranno verificate in occasione di una prova orale in lingua italiana e in lingua tedesca, per mezzo della quale si accerteranno le seguenti competenze:
- la conoscenza dei movimenti, degli autori e delle opere trattati a lezione e inquadrati nel loro contesto storico e culturale;
- la capacità di elaborazione dei contenuti del corso, tesa alla formulazione di giudizi autonomi anche tramite il reperimento di informazioni che ampliano i contenuti stessi;
- la capacità di applicare tali competenze all’analisi del testo letterario, alla sua contestualizzazione nella dimensione storico-culturale d’origine e all’approfondimento delle relative tematiche;
- la competenza orale in lingua tedesca corrispondente al livello B2 del Quadro di Riferimento Europeo.
In occasione della prova orale saranno adottati i seguenti criteri di valutazione:
- valutazione insufficiente, inferiore a 18/30: mancata conoscenza dei contenuti fondamentali del corso, incapacità di esprimersi in un italiano adeguato all’argomento, di formulare giudizi autonomi sui temi trattati e di riconoscere la specificità del testo letterario, mancato raggiungimento del livello B2 del Quadro di Riferimento Europeo nella competenza orale in lingua tedesca.
- valutazione sufficiente, tra 18 e 23/30: dimostrazione della conoscenza dei contenuti fondamentali del corso, trattandoli in un italiano adeguato all’argomento, capacità di formulare giudizi autonomi sui temi trattati riconoscendo la specificità del testo letterario e di reperire informazioni che ampliano i contenuti stessi, avvenuto raggiungimento del livello B2 del Quadro di Riferimento Europeo nella competenza orale in lingua tedesca;
- valutazione media, tra 24 e 27/30: adempimento dei requisiti elencati in precedenza a un livello discreto o buono;
- valutazione elevata, tra 28 e 30/30 con lode: adempimento dei requisiti elencati in precedenza a un livello ottimo o eccellente.